Orto, Frutteto, Pane Fatto in Casa, Conserve e Squisiti Formaggi

Verso gli anni 60 la frazione viene definitivamente abbandonata restando disabitata per una quindicina d’anni quando poi Gianfranco decise di allevare api in montagna, dove abitavano i suoi nonni. All’inizio degli anni 80 conobbe Roberta con la quale, in seguito, formò la sua famiglia. Nacquero tre bambini ed assieme si dedicarono all’allevamento di api, animali da cortile e capre, oltre a coltivare orti e piccoli frutteti con metodi tradizionali senza l’uso di prodotti chimici. Vendendo i loro prodotti poterono, poco alla volta, acquistare l’intera frazione con il desiderio di far rinascere questo posto. Impararono a fare il pane, ripristinando il vecchio forno, a conservare frutti selvatici e ortaggi di loro produzione, a fare formaggi con il latte delle proprie capre. Ora Gianfranco non c’è più, prematuramente scomparso. Ci siamo noi: Roberta, Ben, Nadine con Diana ed Elena e ogni tanto Sole.